Skip to content

Cracco e i cachi

30 novembre 2009
tags:

A Gastronomika Carlo Cracco ha presentato un piatto a base di cachi. Adoro i cachi, semplicemente, senza niente aggiunto, però questa ricetta vorrei davvero provarla. Credo si tratti di purea di caco con aggiunta di radice di curcuma, lamelle di cioccolato, alghe essiccate, sale e un filo d’olio. Proverò.

4 commenti leave one →
  1. 19 dicembre 2009 18:49

    Piatto mangiato ieri, venerdì 18 a pranzo: un lungo, felice delirio, con i vari sapori a rincorrensi, in lotta con il caco per non annegare in un letto di note dolci

  2. Ste*** permalink
    5 gennaio 2013 15:37

    cercavo ricette con i cachi e ho trovato questa pagina…interessante la ricetta, l’ho cercata ma non si trova da nessuna parte.
    Vorrei almeno sapere se il piatto si serve caldo o freddo, insomma si può scaldare?
    Quindi chiedo qui, anche se son passati anni da post, chissà che qualcuno non risponda…
    Nel caso grazie!

    • 6 gennaio 2013 16:09

      Ciao Ste, se non ricordo male il piatto era freddo. In ogni caso proverò a scrivere a Cracco con la speranza mi mandi la ricetta. Spero di avere fortuna. Lisca

  3. Ste*** permalink
    5 gennaio 2013 16:50

    ben…io ho provato!
    a freddo e con alghe wakame leggermente reidratate e l’unico cioccolato che avevo in casa…Probabilmente ho esagerato un po’ con la curcuma e si sentiva troppo ma per il resto l’esperienza è stata illuminante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: