Skip to content

Cannolicchi vegetariani

7 maggio 2010

Li ho chiamati cannolicchi anche se nulla hanno a che vedere con questi molluschi tranne che per l’aspetto. Il ripieno dei baccelli si può adattare a quello che avete in casa. E’ un antipasto che si può servire freddo o tiepido. Il baccello fa da contenitore, ma se è molto fresco si può anche mangiare. Ho cotto i baccelli sotto vuoto in lavastoviglie quindi li ho farciti di cous cous. Ricetta per 4.

 

Ingredienti

12 baccelli

1 bicchiere di cous cous precotto

1 zucchina

Foglie di menta

Olio extravergine

Sale e pepe

1/2 cipolla

1 mestolo di brodo o acqua di cottura

 

Preparazione

Se volete sfruttare il calore prodotto dalla lavastoviglie chiudete i baccelli in un sacchetto sotto vuoto e inseriteli nel cestello della lavastoviglie. Se invece non utilizzate la lavastoviglie disponete i baccelli nel cestello per la cottura a vapore della pentola a pressione. Versata acqua in modo da coprire il fondo della pentola ma restando sotto il livello dei baccelli. Chiudete e fate cuocere 15 minuti dal fischio. Sfiatate e lasciate intiepidire qualche minuto. Nel frattempo. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare con un cucchiaio d’olio in una padella. Unite le zucchine tagliate a cubettini e fate saltare per circa 5 minuti. Unite il cous cous e fate saltare un paio di minuti. Scaldate il brodo o l’acqua di cottura e versatene un mestolo sul cous cous. Spegnete il fuoco e coprite con un coperchio. Lasciate riposare per 5 minuti. Tritate finemente la menta tranne qualche foglia che uniremo alla fine intera. Trascorsi i 5 minuti unite la menta tritata e mescolate. Regolate di sale e pepe e aggiungete un cucchiaio di olio extravergine. Con un cucchiaino riempite i baccelli con il cous cous e aggiungete una fogliolina di menta. Disponete i cannolicchi su un piatto da portata e servite.

5 commenti leave one →
  1. 7 maggio 2010 13:22

    Ma che idea raffinatissima!!!La proprorrò al prossimo buffet!

  2. silvia permalink
    9 maggio 2010 15:51

    ciao Lisca…;-) visto che sei un’esperta anche di pentola a pressione…quando si cuoce a pressione riso o minestroni quanta acqua si deve aggiungere?? meno del normale vero? ma QUANTA???grazie mille e buona domenica!! s.

    • 10 maggio 2010 17:14

      Ciao Silvia,
      non sono la persona ideale per dare misure esatte perchè ho il vizio di fare sempre “a occhio” in ogni caso per 400g di riso il brodo da aggiungere dovrebbe essere all’incirca 1 litro. Per il minestrone se lo vuoi molto denso copri le verdure e lascia un ulteriore dito di brodo, se invece lo vuoi più liquido 2 dita circa.
      Lisca

Trackbacks

  1. Cannolicchi vegetariani « Ecocucina
  2. Interni: speciale foodblogger « Ecocucina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: