Skip to content

Insalata disidratata di alghe di terra

20 maggio 2010

 

Pout pourri edibile o insalata di alghe?

 

Verdure, semplicemente bellissime foglie, gambi, bucce e altri ortaggi disidratati. Il bello delle verdure essiccate è che:

– si conservano per settimane,

– sono facili da trasportare perchè occupano pochissimo spazio e non c’è rischio che sporchino,

– la tecnica per prepararle è facilissima e ideale per utilizzare bucce, foglie, gambi,

– con l’essicazione il gusto si concentra e diventa allo stesso tempo più saporito, piccante, gustoso,

– la consistenza diventa croccante,

– è un modo per utilizzare verdure (ma volendo anche carne e pesce) che altrimenti buttereste via (ad esempio se dovete andare via),

– con poca energia si prepara una grande quantità di cibo che può essere poi impiegato quando serve,

– a livello nutritivo si conservano vitamine, sali minerali e fibre.

Una volta che avrete essiccato le verdure potete consumarle come un’insalata oppure usarle per preparare pasta, risotti, zuppe, secondi e pure dolci. Per informazioni su come essiccare leggete questo post.

 

Potete variare gli ingredienti dell’insalata a seconda della stagione e di quello che avete in casa. Inoltre  potete essiccare adesso per mangiare in autunno o in inverno. Ad esempio i pomodorini che una volta essiccati si conservano anche sei mesi sottovuoto. Ricetta per 4.

 

Ingredienti per l’insalata disidratata

Bucce di carota

10 Pomodorini  o 4 pomodori maturi

Foglie esterne di lattuga (quelle più brutte)

La parte verde dei cipollotti

1 cipolla gialla

1 cipolla di tropea

Le Foglie esterne di 2 finocchi

Olio extravergine

Sale e pepe

 

Preparazione

Lavate bene e asciugate le bucce delle carote, le foglie della lattuga, le foglie esterne. del finocchio, le parti verdi dei cipollotti. Affettate sottilmente le cipolle. Se i pomodori sono piccoli lasciateli interi, altrimenti tagliateli a metà per il senso della lunghezza. Disponete le verdure nelle gratelle dell’essiccatore e lasciatele fino a quando risulteranno disidratate e croccanti. I pomodorini invece vanno bene quando la pelle comincia a raggrinzirsi e dentro sono ancora succosi. Disponete le verdure essiccate in un’insalatiera e direttamente in tavola condite con olio extravergine, sale e e pepe. Facoltativo, ma consigliato, anche un goccio di aceto balsamico tradizionale di Modena o di Reggio Emilia.  In alternativa potete anche aggiungere erbe aromatiche. Mescolando si sentirà tutto lo scricchiolio delle verdure. Non avrete il problema che l’insalata appassisca e se ne avanza la potrete riporre in frigorifero: il giorno dopo non avrà perso gusto e sarà ancora buonissima. Portatevela in giro come snack!

Lisca

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: