Skip to content

Croste in brodo e foglie di rape rosse saltate: omaggio allo chef Fabio Picchi

27 ottobre 2010

Questo post è un omaggio a Fabio Picchi, alla sua filosofia di cucina e al suo libro “Senza Vizi e Senza Sprechi – La virtù in cucina e la passione degli avanzi”. Sicuramente io, Picchi e molti di voi abbiamo almeno una passione in comune: quella per scarti e avanzi. Quello che mi piace di questo libro è l’acquolina che ti mette in bocca attraverso racconti e aneddoti di cibi semplici e poveri ma gustosissimi. Ricette domestiche della tradizione toscana di puro piacere a base di pane secco, croste, avanzi di carne e verdure e poco altro.

Vi propongo due piatti ispirati dal suo libro. Si tratta di due ricette semplicissime: le croste di parmigiano in brodo e le foglie di rape rosse saltate.

 

Croste di parmigiano in brodo (ricetta per 1 persona)

Ingredienti

La crosta di un pezzo di parmigiano o grana padano

1 cucchiaino di dado granulare di bucce o in alternativa 1 tazza di brodo


Preparazione

Con un coltellino raschiate bene la superficie esterna della crosta. Lavatela bene. Nel frattempo fate scaldare una tazza d’acqua in cui scioglierete il dado granulare di bucce o scaldate il brodo se già pronto. Quando il brodo bolle immergetevi la crosta e fatela cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti. Testate con una forchetta che sia diventata tenera. Qualora fosse ancora dura proseguite la cottura. Se preparate un maggior quantitativo di questa minestra può valere la pena di utilizzare la pentola a pressione per la cottura delle croste. Dovrebbero essere sufficienti circa 10 minuti dal fischio. Tagiate la crosta a bastoncini o a cubetti e servitela con il brodo caldo come preferite: in una fondina, in una tazza o in una tazzina se volete trasformare questa minestra in insolito antipasto.

Foglie di rape rosse saltate

Ingredienti (per 1 persona)

Le foglie di due rape rosse

1 spicchio di aglio

1 cucchiaio di olio

Peperoncino piccante

Sale

 

Preparazione

In una padella scaldate l’olio e rosolatevi lo spicchio d’aglio con il peperoncino, unite le foglie di rape rosse ben lavate ed asciugate e fate saltare per circa 5 minuti a fuoco medio. Salate e servite con fette di pane. Picchi consiglia anche di conservarne un po’ per il giorno dopo per prepararci  una frittata che assumerà un colore di “tibetana buddista memoria, fra l’arancio e il rosso porpora”.

 

Ho usato le foglie di rape rosse del mio micro-orto sul balcone che questa settimana mi ha dato anche pomodori (ormai fuori stagione ma inspiegabilmente nel mio balcone milanese sono maturati adesso) e fagiolini. La verza continua a crescere e tra un po’ mi chiederà un balcone tutto per sé.

Lisca

5 commenti leave one →
  1. 28 ottobre 2010 10:07

    M;ia mamma ci faceva sempre la minestra con le croste…le più buone mai mangiate!!!!

  2. stracaganassa permalink
    28 ottobre 2010 21:56

    Anche a casa nostra è normale mettere le croste di parmigiano nelle minestre, io le consiglio anche con il pasato di verdura. E’ una tradizione.
    Comprerò sto libro, anche perche’ nemmeno io quest’anno o buttato le foglie di barbabietola rossa. Le ho lessate e mangiate condite, erano buone anche se durette.

  3. 28 ottobre 2011 11:16

    Ho appena comprato delle barbabietole con foglie freschissime e sapevo di poter contare su di te per trovare un modo per non sprecarle 🙂

  4. 23 marzo 2015 10:39

    Ciao, ti ho trovata casualmente cercando in rete una ricetta per cucinare le foglie di barbabietola…….e il tuo blog mi piace molto, complimenti!
    Mi sono iscritta, ti seguirò con grande piacere!
    Buona giornata
    Serena

  5. Lucia permalink
    28 gennaio 2016 11:43

    Buongiorno anche io come Serena cercando come cucinare le foglie di rapa rossa ti ho trovata, già di mio cerco di non buttare nessun avanzo, ora con te sarà ancora più semplice riutilizzare gli avanzi e altre idee in cucina😊 Grazie mi iscrivo subito 💗

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: