Skip to content

Mousse di bucce di mele e pere con cialde alle mandorle

3 novembre 2011

 

Mele e pere non mi piacciono quanto i cachi (per cui invece impazzisco) però sono comunque due frutti che, oltre ad avere indubbie proprietà benefiche, possono trasformarsi in piatti meravigliosi. Di mele e pere bisognerebbe utilizzare davvero tutto. L’unica cosa da scartare è il picciolo. I semi  li pianto e quando nasce una piantina è una vera gioia.

Questa ricetta è a base di bucce e torsoli di mela e pera, che spesso scartiamo, soprattutto se prepariamo una macedonia o una torta di frutta. Conservate torsoli e bucce in freezer fino a quanto non ne avrete a sufficienza per preparare questo dessert. Potete arricchirlo anche con yogurt o una pallina di gelato alla crema. la cialda di mandorle è facilissima da preparare, potrete utilizzarla anche per altre ricette e vi riempirà la casa di un profumo irresistibile di biscotti.

 

Ingredienti

Per la mousse:

Le bucce e i torsoli di 5 mele e 5 pere

Un pizzico di cannella in polvere

1 limone

 

Per le cialde di mandorle:

50g di  di mandorle

30 g di burro

50g di biscotti vecchi

2 cucchiai di zucchero di canna

1 uovo

 Scorza di limone

 

Preparazione

Tenete da parte le bucce e i torsoli di 5 mele e 5 pere. Potete ad esempio conservarli in freezer mano a mano che mangiate i frutti fino a quando non avrete accumulato un quantitativo sufficiente a preparare questa ricetta. L’unica cosa che non utilizziamo sono i semi che però possono essere fatti germogliare e poi piantati in un vaso. Mettete i torsoli e le bucce in una pentola, unite la scorza di mezzo limone grattugiata (tenete da parte l’altra metà di scorza per le cialde), il succo, un pizzico di cannella e 3 cucchiai di zucchero di canna. Lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo preparate le cialde di mandorla. Frullate le mandorle con i biscotti e un cucchaio di zucchero di canna.  In una ciotola lavorate il composto ottenuto con l’uovo, la scorza di mezzo limone e il burro fuso. Rivestite una placca da forno con un foglio di carta da forno. Suddividete il composto sulla placca. Disponete sopra un altro strato di carta e passateci sopra il matterello in modo da formare tante cialde  sottili.  Infornate a 180 gradi per 15 minuti.  Con un frullatore a immersione riducete i torsoli e le bucce in purea. Suddividete il composto in biccherini da cocktail e completate con le cialde alle mandorle. In alternativa alle mandorle potete utilizzare anche nocciole o noci.

Lisca

16 commenti leave one →
  1. 3 novembre 2011 13:01

    Pensa che io frullo tutto…. copierò la cialda!

  2. lajla permalink
    3 novembre 2011 18:33

    ciao,per me à una ricetta inusuale,ma mi attira e la realizzerò appena avrò un buon numero di torsoli di mele e pere.

  3. Lombrica permalink
    4 novembre 2011 10:31

    da provare!

  4. 5 novembre 2011 07:46

    Strepitosa questa cialda!
    Ciao francesca

  5. 5 novembre 2011 09:13

    ho appena visto la tua ricetta su uno mattina e sono corsa a cercarti, complimenti, la tua iniziativa è particolare e molto nobile (:

  6. Katia ta permalink
    5 novembre 2011 13:24

    Ciao anch’io ti ho vista stamattina e ora ti seguirò’ per sempre…brava…..;))

  7. Ornella permalink
    5 novembre 2011 13:54

    Ma sei fantastica!
    Come le precedenti ragazze che hanno lasciato un commento, anch’io oggi appena ti ho vista in tv ho cercato subito su internet il tuo sito!
    Ho sempre sostenuto che “risparmiare” significa soprattutto non buttare via le cose, soprattutto quelle alimentari!
    Complimenti, sempre nuove idee!

  8. Flavia permalink
    6 novembre 2011 15:49

    Notevole, come sempre. Ma dimmi una cosa: le piantine di mele poi ti fanno frutti, o le tieni per ornamento? Non so se i meli per fruttificare vadano innestati o meno…
    Flavia

  9. lilia scote permalink
    26 novembre 2011 10:09

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, vittoriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, alla faccia del mio fidanzato che tra torsolo e buccia butta via mezzo frutto, mò lo sistemo con questa !!!!!!!!!!!!
    Lisaaaaaaaa, grazie di esistereeeeeeeee :-))))))

  10. lilia scote permalink
    28 novembre 2011 12:06

    DOMANDA : se al supermercato il cartellino non indica il metodo di coltivazione, ma neanche l’eventuale utilizzo di sostanze chimiche, cosa significa ? Che quei frutti sono biologicamente sicuri ? O forse è meglio limitare l’esperimento della ricetta ai soli torsoli ? E in quest’ultimo caso come cambierebbe la ricetta? Dovrei usare 10 torsoli di mela e altri 10 di pera per una quantità minore di zucchero ?

  11. sandra permalink
    1 dicembre 2011 11:53

    buonissimo.io pero’ i semi delle mele li uso per fare il liquore:1 bicchiere di semi,350g. di alcool,350g di zucchero, 350g di acqua.Sciogliere prima lo zucchero nell’acqua, unire gli altri ingredienti e lasciare in infusione per 28 giorni chiuso.filtrare e il liquore è pronto.Sembra proprio l’amaretto.

  12. Marika permalink
    15 dicembre 2011 14:36

    per le cialde…se c’è allergia alla frutta secca cosa si può usare in alternativa?
    Ottima e sorprendente come sempre la tua ricetta, la farò per Natale (qui si mangiano due kg. di mele al giorno…circa…)

    • 17 dicembre 2011 11:24

      Ciao, se non puoi usare la frutta secca fai dei semplici biscotti molto sottili e croccanti con farina, uova e zucchero, vedrai che saranno comunque buonissimi con la mousse di frutta. A presto

  13. 26 dicembre 2011 14:43

    Mi hanno appena regalato la centrifuga, con tutta quella polpa avanzata proverò a fare questa mouse. Oltre a metterne un pò nelle torte che faccio sempre! 🙂

Trackbacks

  1. RICETTA DOLCE, BUONA E RICICLATA |
  2. RICETTA DOLCE, BUONA E RICICLATA | Terra Madre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: