Skip to content

Bauletti con quel che resta del brodo

6 gennaio 2012

Una ricetta perfetta per utilizzare alcuni tra gli avanzi e scarti più tipici delle festività come il brodo e le verdure utilizzate per prepararlo. Il guscio dei bauletti altro non è che le foglie esterne di un cavolo verza .

Questa ricetta, il cui costo è inferiore ad 1 euro, si adatta facilmente anche ad altri tipi di avanzi come quelli di carne o a pasticci di verdure.

Ingredienti per 4 persone

Le verdure utilizzate per preparare il brodo (1 cipolla, 2 carote, 1 costa di sedano)4 foglie esterne di verza
1 litro di brodo
1 uovo
1/2 bicchiere di formaggio grattugiato
1 pizzico di noce moscata
Sale e pepe

Preparazione:
Scottare le foglie di verza nel brodo bollente per 1 minuto, immergere le foglie in acqua fredda e asciugarle bene. Con un coltello incidete le foglie in modo da tagliare via la costa che terrete da parte quindi tagliate le foglie in 4 parti ciascuna (cercando di ricavare 4 quadrati). Stendere bene i quadrati così ottenuti su un panno. Tagliare finemente le coste e le verdure utilizzate per preparare il brodo e mescolatele in una ciotola insieme all’uovo, il formaggio, il sale e il pepe e la noce moscata grattugiata. Se a disposizione, aggiungere anche altri tipi di formaggio come ricotta o pecorino. Disporre una pallina di composto su ogni quadrato di verza. Richiudere gli involtini con le mani e disporli in piatti per la minestra. Scaldare il brodo fino a ebollizione e versarlo lentamente nei piatti. Attendere qualche minuto in modo che il brodo cuocia i bauletti e servire con una macinata di pepe e formaggio grattugiato.

 

Si può preparare una versione altrettanto buona di questa ricetta e 100% vegetale. Fate saltare le foglie di verza scottate e tagliate con uno scalogno tritato, unite le verdure del brodo. Condite con sale e pepe e usate queste verdure saltate come ripieno per i bauletti di verza. Decorate con qualche bastoncino di carota (va benissimo quella cotta nel brodo).

Potete vedermi realizzare questa ricetta direttamente sotto i vostri occhi sabato 7 gennaio alle 7.52 su RAI 1, nel programma Uno Mattina in Famiglia.

Lisca

3 commenti leave one →
  1. 6 gennaio 2012 08:43

    Noi adoriamo i bauletti di verza…..li preparo in mille modi diversi sempre riulitizzando avanzi, ma non avevo mai pensato al brodo, in genere li cuocio in acqua e spesso aggiungo anche riso crudo e continuo la cottuta dei bauletti, in pentola cosi` diventa un piatto completo.
    Buon anno nuovo francesca

  2. 6 gennaio 2012 09:26

    La semplicità è un obbiettivo difficile de raggiungere!Brava Lisa:stai facendo un ottimo lavoro.Riesci a coniugare tradizione,innovazione,praticità ed economicità (essendo io genovese sono molto sensibile all’ultima voce)Un abbraccio

  3. icittadiniprimaditutto permalink
    6 gennaio 2012 10:38

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: