Skip to content

Green ravioli ai baccelli – da Giulia

18 aprile 2012
Anche se a Milano si gira ancora con il cappotto e in questo momento sta piovendo a dirotto, Giulia mi ha appena inviato una ricetta che mi fa ricordare che è pur sempre primavera e i baccelli dei piselli ne sono uno degli ingredienti principe.
 
Condivido con voi la bellissima ricetta (sua è la foto) dei Green Ravioli che trovate anche sul suo blog  Sex and the Kitchen.
 
Ingredienti
 
Per la Pasta fresca:
2 uova
100 gr farina 00
100 gr semola rimacinata grano duro
1 cucchiaio di olio evo
 
impastate formando una fontana con la farina, e rompete le uova al centro, aggiungete l’olio, e prima con la forchetta, amalgamate le uova alla farina, quando sono state del tutto assorbite, continuate ad impastare con le mani, finchè il composto non risulti morbido ed elastico. lasciate riposare almeno un’ora coperto da pellicola.
 
 
Per il Ripieno:
 
Baccelli di piselli  ( circa 350 gr di piselli freschi )
100 gr ricotta salata fresca
50 gr di mozzarella di bufala
 
Sgranate i piselli freschi, e tenete da parte i baccelli, i frutti li userete per il condimento della pasta, i baccelli per il ripieno. Fate cuocere le bucce dei piselli, al vapore o bollite in acqua, per circa 10 minuti, o finchè riultano tenere. Appena cotte mettetele a sgocciolare, finchè non perdono tutti i liquidi.
 
Passate poi le bucce al passaverdura, e tenete da parte la purea verdina che otterrete. io ho voluto un’effetto grossolano, per cui ho mischiato la purea di bucce con la ricotta semplicemente mischiando con una forchetta, e tenete da parte. Stendete la pasta, nel modo in cui preferite, io quando ce l’ho a disposizione utilizzo la sfogliatrice, quando non ce l’ho, utilizzo il matterello, l’impasto è molto elastico, quindi non si fatica molto, soprattutto con questa dose.  Adagiate la pasta stesa sul piano di lavoro e spennellatela di acqua, con il pennello quasi scarico, ciò vi servirà a fare attaccare bene le due sfoglie sovrapposte. ben distanziati tra loro, ponete un cucchiaino di ripieno sulla sfoglia, e in cima ponete un cubetto di mozzarella.Chiudete poi la sfoglia, ponendo al di sopra un’altra sfoglia, sigillate bene i bordi facendo uscire tutta l’aria e premendo con un pennello,  e coppate con un tagliapasta dalla forma desiderata. Il condimento è preparato con i piselli buoni, ovvero quello che c’era dentro le bucce 🙂 due fave, e tre asparagi, semplicemente cotti in padella a fuoco bassissimo con un filo d’olio evo, un pizzico di sale, ed uno di pepe. I ravioli, vanno cotti in acqua bollente salata,  e sono pronti non appena salgono a galla, finite poi la cottura nella pentola del condimento.
 
 
Per gli appassionati del Fuori Salone ricordo l’Aperitivo a Impatto Zero (dal 17 al 22 aprile) presso Valcucine Brera District dalle 18.30 alle 21.30 a cura di Ecocucina. Assaggiare per credere…
Lisca
6 commenti leave one →
  1. icittadiniprimaditutto permalink
    18 aprile 2012 15:48

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto and commented:
    Add your thoughts here… (optional)

  2. Silvana Rivella permalink
    19 aprile 2012 07:51

    Ciao Lisca, capisco che hai tanto da fare, ma come giornalista ODG Lombardia devo essere critica: questa buona ricetta, un po’ buttata giù nella forma, contiene un errore culinario non da poco, in quanto i ravioli non sono cotti quando salgono a galla – la confusione è con gli gnocchi di patata, che contengono un ingrediente precotto, la patata appunto – ma il giusto grado di cottura dipende dallo spessore della pasta che dovrebbe essere un velo, ad es. come nei “plin”. Te lo dice una cuisiniera piemonteisa doc. Buon lavoro e complimenti per tutto il resto del tuo blog.

  3. 19 aprile 2012 14:13

    Reblogged this on sexandfoodrider and commented:
    ieri fave oggi piselli…. ma sempre di baccelli si tratta!!!! (tempo di magra)

  4. patrizia permalink
    19 aprile 2012 14:44

    UN PO’ ME NE INTENDO DI CUCINA,MA PROPRIO NON SO’,E VORREI SAPERLO ,COS’E’ OLIO EVO.GRAZIE UN SALUTO

    • 21 aprile 2012 08:21

      Ciao Patrizia, non sei la sola a chiederselo.
      Evo= Extra vergine di oliva

      Un caro saluto
      Lisca

  5. 19 aprile 2012 17:42

    Bingo! la ricetta che fa per me, adoro i piselli ed i ravioli! Mi sono segnata la ricetta e di sicuro sara’ il pranzo per questa Domenica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: