Skip to content

Brownies al pane raffermo – in diretta sabato 2 giugno alle 7.52 su RAI 1

29 maggio 2012
tags:


 Sabato sarà l’ultima puntata di questa stagione di Uno Mattina in famiglia. Come ricetta di saluto ho pensato a questo golosissimo dolce che adoro.

 

Sono dei brownies a base di pane secco e se vi svegliate per le 7.52 mi vedrete realizzarli su RAI 1 sabato 2 giugno nei consueti 8 minuti (escluso il tempo di cottura).

La farina impiegata è pochissima, la presenza del pane è molto piacevole al palato e crea un piacevole contrasto dolce-salato. Questa ricetta la troverete anche nel mio nuovo libro  “Ecocucina” ( in tutte le librerie da metà giugno).  Mentre Uno Mattina in famiglia va in vacanza la mia trasmissione su Gambero Rosso “Zero Sprechi” invece continua, tutti i martedi alle 22 e in replica sabato e domenica alle 8, alle 13 e alle 18.30.

 

Questa ricetta è perfetta per un pranzo all’aperto, i vostri amici ne resteranno entusiasti e vi assicurerete il loro affetto per decenni…

Certamente è un dolce calorico e non dietetico, fate quindi piccole porzioni e dividetelo con più amici possibile.

Per questi brownies ho usato il cioccolato dell’uovo di Pasqua, ma potete benissimo usare quello che avete in casa sia al latte che fondente. Se scegliete il cioccolato al latte potete ridurre lo zucchero a 120 g.

 

Ingredienti

 

150 g di pane raffermo

 

150 g di cioccolato (perfetto quello avanzato dell’uovo di Pasqua)

 

1/2 bicchiere di latte

 

100 g di burro

 

160 g di zucchero grezzo di canna

 

2 uova

 

80g di farina

 

1 cucchiaio di lievito per dolci

 

1 pizzico di sale

 

 

 

 

Preparazione

 

 

Mettete il pane in una ciotola e bagnatelo con il latte in modo che si ammorbidisca. Quindi spezzetatelo grossolanamente. In un pentolino sciogliete a fiamma bassa il burro con lo zucchero e il cioccolato tagliato a pezzetti. Mescolate fino a ottenere una crema omogenea. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Incorporate le uova, la farina, il lievito per dolci, un pizzico di sale, il pane spezzettato e il latte e mescolate. Versate in uno stampo rettangolare e infornate in forno caldo a 180 °C per 35 minuti. Lasciate riposare per una decina di minuti prima di sformare e servire.

Vi ricordo infine l’appuntamento di oggi con il WWF, in collaborazione con Electrolux, al Museo della Scienza di Milano per la presentazione di State of the World 2012 e la premiazione del Panda Club.

Lisca

12 commenti leave one →
  1. 29 maggio 2012 13:04

    io ho sempre adorato le torte di pane. ergo: questa me la segno.
    e complimenti per il nuovo libro!

  2. Maria Giovanna permalink
    29 maggio 2012 15:31

    Io provo a farli, terremoto permettendo col pane senza glutine ( causa celiachia ) e magari con l’olio al posto del burro ( 70 gr ?) L’idea è molto bella e ti ringrazio infinitamente. Ti seguo molto volentieri…
    Un abbraccio da Mantova

    • duilia permalink
      2 giugno 2012 21:26

      Domani ci provero anche io rigorosamente senza glutine e dimenticavo complimenti per la trasmissione!!

  3. Carla Cozza permalink
    31 maggio 2012 13:46

    cara Lisa l’ho provata e ti devo dire che i dolcetti sono favolosiiii, ancora complimenti per le tue ricette. Secondo me questa ricetta è il top!!!

  4. paola permalink
    2 giugno 2012 15:34

    Buona l’idea di utilizzare il pane! Non vedo l’ora di provare la tua ricetta. Ti conosco perchè seguo 1 mattina . Ciao

  5. 17 luglio 2012 14:31

    finalmente ho capito a chi si riferiva mia mamma quando mi ha detto che il sabato mattina si diverte a seguire “una curiosa ragazza che ricicla di tutto per le sue ricette” :))

    Quando ho fatto la torta di pane al cacao il marito ha storto il naso, non gli piacciono le torte di pane, Ma il fatto di riciclare il pane nei dolci a me invece piace tanto, indi per cui appena si abbassano le temperature preparo i brownies senza dirgli che son fatti col pane raffermo, ecco.

    • 20 luglio 2012 14:57

      Ciao, vedrai che con i brownies di pane non storcerà il naso! il mio fidanzato ne va pazzo (adesso però per un po’ faccio solo dessert alla frutta perchè per colpa mia è a dieta)
      A presto!
      Lisca

  6. Francy permalink
    2 ottobre 2012 13:07

    Cara Lisa, ho fatto i Brownies e il risultato è piaciuto tantissimo a tutta la famiglia. Molto ben bilanciato lo zucchero che nn rende il dolce stucchevole e l’utilizzo del cioccolato da ai Brownies una marcia in più. Grazie per la ricetta e buon lavoro!

  7. jogger permalink
    8 ottobre 2012 22:36

    CIAO, ma non si potrebbe sostituire il burro (tanto) con qualcos’altro?

  8. pizia permalink
    16 giugno 2014 12:34

    quali sono le diemnsioni della teglia che hai usato?
    Grazie

Trackbacks

  1. La mia festa “Ecocucina” « Ecocucina
  2. Torta di pane per colazione - Juls' Kitchen | Juls' Kitchen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: