Skip to content

Mini Tatin alla frutta (scarto centrifugato): le adorano anche quelli che non amano i dolci

5 maggio 2014

tatin frutta

Il bellissimo viaggio in Norvegia è già finito, ma non vedo l’ora di tornarci. Se volete un assaggio del mio reportage culinario-naturalistico visitate la mia pagina @Ecocucina su Instagram. Qualche giorno fa è stato anche il mio compleanno, grazie a tutti quelli che mi hanno scritto per gli auguri, soprattutto su Facebook, più di 100!  Per festeggiare ho preparato tanti dolcetti per i miei amici accompagnati da centrifugati di frutta. Quello che ha riscosso più successo è stato la mini tatin alla frutta, preparata con lo scarto del centrifugato…un ingrediente spesso protagonista della mia cucina. Ricetta per 6 piccole tatin.

Ingredienti

Per la tatin:

Lo scarto del centrifugato di 2 mele, 2 pere, 150g di fragole, 1 pezzo di zenzero fresco, 1 carota

180g di zucchero di canna

60g di burro

Per la frolla:

 260g di farina

125g di burro ben freddo

100g di zucchero a velo

1 uovo e 1 tuorlo

Scorza di un limone non trattato

Un pizzico di sale

 

Preparazione

Per prima cosa preparate la frolla impastando insieme gli ingredienti. Siate veloci per non scaldare troppo l’impasto. Impastate fino ad avere un composto omogeneo e leggermente sabbioso. Avvolgetelo in un panno e riponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti. Preparate il centrifugato di frutta, riponetelo in frigorifero fino al momento di gustarlo e mettete la polpa di scarto in una pentola con il burro, lo zucchero di canna e 2 cucchiai di acqua. Cuocete a fuoco basso in modo da caramellizzare la frutta. Ungete gli stampini da tartelletta e suddividete sul fondo la polpa di frutta (scarto del centrifugato). Stendete la frolla di circa 5 mm e ritagliatela aiuntandovi con degli stampini, disponete la frolla sulla frutta e rincalzatela all’interno lungo i bordi. Schiacciate leggermente l’impasto in modo che aderisca alla frutta e non si creino bolle d’aria. Infornate a 180° per 20-25 minuti, fino a quando la frolla risulterà dorata in superficie. Sfornate e capovolgete le mini tatin su un’alzatina o piattini da dessert. Servite così, con una pallina di gelato o panna acida accompagnando con il centrifugato alla frutta.

Se vi avanza della frolla usatela per fare biscottini, così al naturale o arricchiti con scagliette di cocco, cioccolato, scorzette, ecc. La pasta frolla una volta preparata può essere conservata in freezer, usatela possibilmente entro 3 mesi e scongelatela in frigorifero.

Biscotti Home Made

 

Prossimi Appuntamenti

Questa settimana avete tre occasioni per vedermi all’opera.

Venerdi 9 maggio sarò al Salone del libro per un doppio showcooking:

Dalle 18 alle 19  – Food Talk con Luca IaccarinoDall’orto al frigo: una storia da conservare. Coltiva il gusto della buona tavola e custodiscilo al meglioa cura di CUKI da CookLab.

Dalle 19 alle 20 – Farò invece uno showcooking pratico di autoproduzione con tutti i segreti per l’autosufficienza in cucina da Casa CookBook.

Domenica 11 maggio alle 14 sarò invece a TASTE MILANO per uno showcooking dedicato al LATO B degli ortaggi..in particolare quello degli asparagi di cui vi ho dato un assaggio nel post della scorsa settimana.

Infine per chi non lo sapesse, è tornato ORTO e MEZZO su LAEFFE (canale 50 digitale terrestre), le puntate della prima stagione, tutti i giorni alle 19.15!

A presto

Lisca

One Comment leave one →
  1. 6 maggio 2014 16:10

    Che bella idea!!! sarei molto felice se passassi dal mio blog http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto presto🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: