Skip to content

Baccelli Barbecue: la ricetta più facile per una grigliata antispreco e buonissima

11 giugno 2014

Baccelli barbecue-1

I baccelli delle fave, ormai a fine stagione, sono uno degli ingredienti che incontrano maggiori resistenze. Io stessa ho atteso a lungo prima di decidermi a provarli, ma quando finalmente mi sono decisa sono stati una vera rivelazione. Per prima cosa non pensate alla patina bianca che li riveste internamente, perchè appena li tufferete in acqua bollente si dissolverà. Il baccello una volta sbollentato diventa carnoso e croccante, con un gusto e una consistenza simile a fagiolini e taccole così come simile è il contenuto nutritivo ricco di vitamine e fibre.

Questa ricetta è estremamente facile per esaltare con semplicità gusto, consistenza e fragranza dei baccelli di fava che costituiscono circa il 70% del legume fresco e che solitamente vengono buttati via.

Ingredienti per 8

I baccelli di 1kg di fave fresche

2 limoni

Olio extravergine di oliva fruttato intenso

Sale e pepe macinato fresco

1 spicchio d’aglio

Qualche stelo di erba cipollina

Qualche foglia di menta

Qualche foglia di basilico

Qualche foglia di coriandolo fresco (facoltativo)

 

Preparazione

Aprite i baccelli, tenete da parte i semi per un altro utilizzo (che ne dite di fave e pecorino?). Tagliate via il picciolo e il filamento di chiusura del baccello, quindi copriteli d’acqua fredda fino al momento di utilizzarli. Cuocete i baccelli in acqua bollente salata per 8 minuti. Scolateli e usate l’acqua di cottura come base per una zuppa, un brodo o in altre preparazioni.  Tamponate leggermente i baccelli quindi cuoceteli su una griglia rovente. Sul classico barbecue avrete il risultato migliore e dal gusto più ricco. In alternativa potete cuocerli anche sul fornello in una bistecchiera (padella con scanalature per cottura simil griglia). Cuocete su entrambi i lati fino a quando i baccelli risulteranno grigliati. In un tritatutto frullate lo spicchio d’aglio sbucciato con le erbe aromatiche, il succo di limone, sale, pepe e 6 cucchiai di olio extravergine in modo da ottenere un’emulsione cremosa. Versate sulle fave e lasciate riposare per qualche minuto prima di portare in tavola. Servite con pane abbrustolito.

Giusto per far due conti..il costo di questo piatto è di circa 1 euro.

Vi segnalo infine che sabato 14 giugno sarò ospite di Franciacortando, un evento gastronomico a tappe con 7 chef stellati e diverse occasioni per assaggiare ottimi vini e prodotti locali. Mi troverete in ben 3 tappe: Book con Autoproduzione in cucina e tutti i miei prodotti al seguito, Kitchen per una ricetta antispreco, Green per un laboratorio dall’orto alla cucina e dalla cucina all’orto. A breve maggiori dettagli.

Lisca

2 commenti leave one →
  1. 11 giugno 2014 17:29

    Non li ho mai provati…grazie dell’ottimo suggerimento!!

Trackbacks

  1. L’Ecocucina di Lisa Casali: quando un carciofo ti cambia la vita | Eco a voi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: