Skip to content

Green: la mia nuova rubrica per Identità Golose

27 giugno 2014

Identita green

CaptureOggi voglio festeggiare con voi la mia nuova rubrica per Identità Golose. Spero di essere all’altezza del compito, perché per me cucinare è più facile che scrivere…ma farò del mio meglio. Per me Identità Golose è sempre stata una FINESTRA che mi ha permesso di scoprire e conoscere una realtà che oltre ad affascinarmi mi ha fatto imparare tantissimo. Poter far parte di questo progetto e avere la possibilità di dire la mia su quello che accade nel mondo della ristorazione rispetto a temi come sostenibilità e ambiente è un vero onore. Oggi su Identitagolose.it parlo di The Vegetarian Chance, il bellissimo festival di cucina vegetale a cui ho assistito domenica scorsa al Joia di Pietro Leemann.

IMG_7611Questi gli chef finalisti che hanno partecipato al contest: Carla Aradelli (Riva Ponte dell’Olio di Piacenza), Daniela Cicioni (cuoca free-lance), Mario Gagliardi (Il Cascinale Nuovo di Isola d’Asti), Femke van den Heuvel (Vlamindepan di Haarlem in Olanda), Antonia Klugmann (Venissa a Venezia), Alberto Quadrio (Asola-Cucina sartoriale a Milano), Anders Ramsay (Elwing&Co catering a Solna in Svezia), Matteo Rizzo (Il Desco a Verona).

In giuria Pietro Leemann, Gualtiero Marchesi, Marco Bianchi, Paolo Marchi, Joris Heijnen, Luca Sacchi e Lorenzo Sonognini.

Vincitrici di The Vegetarian Chance 3 bravissime chef: Daniela Cicioni, Femke Van Den Heuvel e Antonia Klugmann.

Qui potete leggere il mio racconto della giornata.

Cosa mi è piaciuto di più dei 16 piatti assaggiati: i formaggi 100% vegetali e rudisti di Daniela, il tempeh autoprodotto di piselli di Femke, il fiore di zucchina affumicato di Antonia, e Terra di Alberto.

IMG_7605Nella mia rubrica su Identità Golose non troverete solo cucina naturale o vegetale, ma tutte quelle iniziative ed eventi con un anima GREEN per ingredienti usati, tecniche di cottura, riduzione degli sprechi o altro legati al mondo della ristorazione.  Potete inviarmi le vostre segnalazioni su info@ecocucina.org e sarò ben felice di documentarmi.

Lisca

One Comment leave one →
  1. marina romanò permalink
    29 giugno 2014 13:15

    ma certo che riuscirai nel tuo intento…sei molto preparata e hai molta esperienza …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: