Skip to content

Come usare il Lato B dei legumi freschi? Con una farinata ai baccelli

9 luglio 2014

Farinata di baccelli

Chi frequenta la mia pagina Facebook ne avrà già visto l’anticipazione…ecco la ricetta della farinata di baccelli: buona, semplice ed eco, perfetta per una cena estiva così come per un panino in ufficio.

Baccelli piselli-1La base è una farinata di ceci e crema di baccelli di piselli, sana e nutriente. I baccelli dei piselli rappresentano il 70% del legume fresco e recuperarli è un ottimo modo per ridurre gli sprechi e risparmiare.

Per la crema di baccelli di piselli:


Ingredienti

1kg di Baccelli di piselli (vuoti)

Preparazione

Cubetti baccelli piselliDopo aver separato piselli e baccelli, tenete da parte i piselli per un’altra preparazione. Lavate i baccelli, tagliate via il picciolo ed eventuali filamenti di chiusura. Cuocete i baccelli in acqua bollente per 3 minuti circa o in alternativa a vapore per 7-8 minuti. Centrifugate  i baccelli. La crema ottenuta può essere usata subito, conservata in frigo per 3-4 giorni o in alternativa congelata in attesa di utilizzarla. Se la congelate mettetela nella vaschetta del ghiaccio in modo da avere dei cubetti pronti all’uso. La crema di baccelli può essere usata per fare salse, condimenti per primi o secondi ma anche per un insolito dessert (a breve una ricetta di una lettrice di Ecocucina proprio su questo tema).

Per la farinata ai baccelli:

Ingredienti

500g di crema di baccelli

250g di farina di ceci

250ml di acqua

un pizzico di sale

un cucchiaino di curcuma

4 cucchiai di olio

Preparazione

 Mettete la farina di ceci in una terrina, unite la crema di baccelli poca alla volta mescolando con una frusta e poi l’acqua. Continuate a mescolare fino ad avere un composto omogeneo. Coprite con la pellicola, riponete in frigorifero e fate riposare per una notte (o almeno qualche ora). Il giorno dopo incorporate olio, curcuma e sale e versate il composto in una teglia da forno. Infornate a 200° per 30 minuti. Sfornate e gustate. Potete servire la farinata semplicemente a pezzi con un contorno di insalata oppure:

Con pomodori e basilico – mettete in ogni piatto un quadrato di farinata ai baccelli tiepida e ricoprite con un’insalata di pomodori freschi, cipollotto, basilico, olio extravergine, aceto di mele, sale e pepe

Panino – tostate il pane, quindi guarnitelo con un quadrato di farinata, qualche foglia di insalata, senape e cipollotto fresco

farinata baccelli panino

Avete una ricetta anti-spreco? Pubblicatela sulla piattaforma WWF Auchan InsiemeControGliSprechi. Avete tempo fino al 20 luglio. Potrebbe essere selezionata per un bellissimo volume illustrato in uscita a Ottobre e il cui ricavato sarà devoluto a WWF.

Lisca

4 commenti leave one →
  1. 9 luglio 2014 17:52

    Ma che idea meravigliosa! Adoro la farinata e odio gli sprechi in cucina, perciò questa ricetta fa davvero al caso mio. Grazie!
    Giulia

  2. 27 luglio 2014 11:23

    L’ha ribloggato su Fraech Ruad – Il mio mondo (quasi) green.e ha commentato:
    Una ricetta interessante, da provare senz’altro!

  3. 19 agosto 2014 21:02

    ciao!!!! secondo te posso usare anche i baccelli di fagioli freschi?

    • 26 agosto 2014 15:40

      Ciao Ornella,
      anche i baccelli dei borlotti possono essere utilizzati purchè freschissimi, altrimenti è più la fatica della resa perchè tendono a diventare secchissimi se non più freschi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: