Skip to content

Triglie su caponatina di verdure in lavastoviglie

26 agosto 2014

IMG_0046_2 copy

Perchè cuocere in lavastoviglie? Può sembrare una provocazione, ma si tratta semplicemente di uno dei tanti modi per cuocere a bassa temperatura. Con una piccola differenza, se cuocete mentre lavate i piatti risparmierete acqua ed energia con risultati fantastici per il palato.

besser vacuum

besser vacuum

La regola più importante per cuocere in sicurezza è sigillare gli alimenti in vasetti di vetro a tenuta ermetica o sacchetti per il sottovuoto adatti alla cottura. I benefici sono davvero tanti: per ambiente, salute, portafoglio, palato e vivibilità della cucina (nè odori, nè calore). Non dovete abbandonare le tecniche tradizionali, ma la prossima volta che avviate la lavastoviglie…perchè non provare?

Ingredienti

800g di triglie

1 peperone rosso

1 peperone giallo

2 pomodori rossi maturi

1 melanzana

4 scalogni

Olio extravergine

Qualche foglia di Basilico

Erbe aromatiche (Timo, Origano, Maggiorana)

Sale e pepe

Preparazione

COP_Cucinare in Lavastoviglie.inddLavate gli ortaggi. Tagliate gli scalogni e i pomodori in 4 spicchi. Tagliate a metà i peperoni e togliete gambo, semi e la parte bianca spugnosa interna (così il peperone sarà più digeribile). Tagliate la melanzana e il peperone a cubetti di circa 3 cm di lato. Coprite la melanzana con sale grosso e fate riposare per 1 ora circa in un colapasta. Nel frattempo scaldate un cucchiaio di olio e fate saltare lo scalogno, il peperone e il pomodoro. Lasciate cuocere 10 minuti a fuoco medio. Spegnete e mettete da parte. Rimettete la padella sul fuoco con un altro cucchiaio di olio e quando sarà ben calda unite le melanzane sciacquate e asciugate. Lasciate cuocere fino a quando i cubetti saranno ben rosolati. Mettete da parte, mescolate alle altre verdure, unite un cucchiaio di aceto e regolate di sale. Fate un trito di erbe aromatiche: basilico, origano, timo e maggiorana. Lavate, squamate ed eviscerate le triglie. Sfilettatele e asciugatele bene. Ungete nuovamente la padella e fate rosolare a fiamma vivace per pochi secondi i filetti di triglia su entrambi i lati. Suddividete la caponatina nei vasetti e disponetevi sopra i filetti di triglia, salate e pepate e completate con un filo d’olio. Chiudete bene i vasetti e disponeteli in lavastoviglie insieme ai piatti sporchi e avviate il lavaggio Rapido. Una volta pronte potete consumare subito le triglie o riporle in frigorifero fino all’utilizzo. Essendo il pesce facilmente deperibile è consigliabile comunque consumarlo entro un giorno dalla cottura. Portate i vasetti direttamente in tavola e guarnite a piacere con un filo d’olio a crudo o una macinata di pepe.

La mia cucina in lavastoviglie è protagonista anche del nuovo spot tv di Vodafone Spagna. A breve la ricetta, realizzata per lo spot e i segreti del backstage:

2 commenti leave one →
  1. Stéfano permalink
    5 settembre 2014 23:13

    Ti devi essere bevuta il cervello per mangiare il cibo messo in lavastoviglie. Se il coperchio del vaso ha delle falle ti mangi il detersivo.

    • 9 settembre 2014 17:56

      Ciao Stefano,
      se utilizzi contenitori appropriati e senza falle non ci sono rischi. Se hai il dubbio che i vasetti che hai in casa siano rovinati compra dei vasetti nuovi, tipo quelli per le conserve. Sono a tenuta ermetica e non c’è il rischio che entri il detersivo. ho fatto fare anche le analisi. La tua reazione è comune, a questo punto ti resta solo da provare

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: