Skip to content

Baccalà su julienne di verdure cotto in lavastoviglie

16 settembre 2014

Vasetto baccala lavastoviglie

Come promesso ecco la ricetta del Baccalà con verdure cotto in lavastoviglie che si vede nello spot realizzato per Vodafone Spagna. Ecco anche un mini video di Backstage in anteprima:

Questa ricetta è una delle più semplici in lavastoviglie e dal successo assicurato. Il baccalà cotto a bassa temperatura rimane croccante e gustoso senza diventare stopposo. Gli ortaggi concentrano gusto e aroma e quando si apre il vasetto si sente tutto il profumo delle erbe aromatiche.

Provate questa ricetta la prima volta che usate il lavaggio rapido. Ricordate che per cuocere in lavastoviglie a impatto zero l’ideale è cuocere mentre si lavano i piatti sporchi ottimizzando i consumi di acqua ed energia. Usate esclusivamente contenitori a tenuta ermetica come vasetti di vetro (anche riciclati) o sacchetti per il sottovuoto adatti alla cottura (anche questi si possono riciclare). Infine un altro beneficio interessante quando cuocete il pesce  è che la cottura in lavastoviglie non produce odore.

Ingredienti:

400g di baccalà dissalato

1 peperone

1 cipollotto

1 pezzetto di zenzero fresco

1 limone

Olio extra vergine di oliva

2 cucchiai di olive nere

Qualche stelo di erba cipollina

Basilico fresco

Sale e peperoncino

 

Cosa vi serve:

4 vasetti da 300ml circa l’uno

Preparazione:

Controllate che il baccalà dissalato non abbia spine, togliete le spine e tagliatelo in 4 tranci. Pelate il peperone con un pelapatate, eliminate semi e picciolo e tagliate le falde a julienne. Affettate finemente il cipollotto e le olive. Tritate erba cipollina, basilico e zenzero sbucciato. Suddividete gli ortaggi, le olive e il baccalà nei 4 vasetti. Cospargete con il trito. Chiudete bene i vasetti e riponeteli in lavastoviglie in mezzo ai piatti sporchi. Avviate il lavaggio rapido. Al termine del lavaggio portate in tavola o riponete in frigorifero (consumate comunque entro un giorno, è buono anche freddo). In un vasetto emulsionate 4 cucchiai di olio e 4 di succo di limone con un pizzico di sale e peperoncino. Aprite i vasetti e lasciate che ogni commensale condisca a piacere con l’emulsione.

Qui potete rivedere lo spot in cui realizzo questa ricetta per Vodafone:

 Lisca

4 commenti leave one →
  1. 17 settembre 2014 09:29

    Ciao lisca! Bella l’idea della cucina in lavastoviglie..quando ne comprerò una sarà la prima cosa che farò..per chi non ce l’avesse ancora come me quindi che tempi e temperature di cottura suggerisci?

    • 17 settembre 2014 14:11

      Ciao!
      se non hai la lavastoviglie potresti usare un forno di nuova generazione o in alternative pentola e termometro. Per il baccalà considera 25 minuti a 64°.
      A presto
      Lisca

  2. 24 settembre 2014 17:31

    Ma che bella scoperta; neanch’io ho una lavastoviglie, ma sono proprio curiosa di sperimentare quanto prima questa cottura!

  3. 6 ottobre 2014 10:43

    Mi piace moltissimo l’idea di servire il piatto nel barattolo, credo che proverò!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: