Skip to content

#SalviamoLaZucca – Cheese cake salata: pane raffermo e buccia di zucca

5 novembre 2014

cheese2#SalviamoLaZucca

ok, Halloween è passato e non siamo più in emergenza spreco zucche, ma rinfrescare la memoria su tutte le cose che si possono fare con le parti meno nobili credo sia comunque utile e questa ricotta a base di bucce di zucca è davvero buona. La cheesecake (dolce) alla buccia della zucca è uno dei miei piatti preferiti e più riusciti, uno di quelli che riscuote maggiore successo. Oggi l’ho però volute provare anche in versione salata, usando pane e grissini raffermi al posto dei biscotti. Naturalmente non c’è zucchero mentre si è aggiunta la parte verde del porro che rende la cheese cake ancora più gustosa. Per questa ricetta potete usare qualunque varietà di zucca.

Ingredienti

La buccia di una zucca liscia (tipo butternut) circa 150g

La parte verde di un porro

300g di robiola

2 uova

2 cucchiai di succo di limone

250g di grissini, cracker o pane raffermo

1 pizzico di sale

150g di burro (più burro per imburrare)

1 cucchiaio di olio extravergine

1 bicchiere di brodo vegetale

un pizzico di sale e pepe

Preparazione

cheesecake

Lavate bene la zucca, strofinandola con una spazzolina per eliminare eventuali residui di terra. Sbucciate la zucca, usate polpa, filamenti e semi per altre preparazioni e conservate la buccia per questa ricetta. Per prima cosa preparate la base di pane/grissini/cracker/fette biscottate. Pestateli in un mortaio fino a sbriciolarli, incorporate il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente. Lavorate fino ad avere un composto omogeneo. Imburrate una tortiera. Sul fondo create uno strato ben compatto con il composto. Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate il composto di zucca. Fate stufare in pentola con un cucchiaio di olio la parte verde del porro affettata finemente. Dopo 4-5 minuti unite la buccia della zucca tagliata grossolanamente, salate e pepate, mescolate facendo rosolare, quindi coprite di brodo  e cuocete in pentola a pressione per 15 minuti o 25 in pentola normale. Lasciate intiepidire, quindi frullate con un frullatore a immersion,  aggiungete gli altri ingredienti e mescolate bene fino ad ottenere una crema non troppo liquida e priva di grumi. Versate la crema di buccia sulla base e infornate a 180° per 40 minuti. Controllate la cottura con uno stecchino. Spegnete il forno e lasciatevi riposare la torta anche per una decina di minuti. Aspettate si sia intiepidita per sformarla e servirla. Servite come antipasto o come piatto principale con un in’insalatina di contorno. Decorate a piacere con germogli, nocciole, crème fraiche o qualche erba aromatica.

Lisca

3 commenti leave one →
  1. 7 novembre 2014 21:28

    Meravigliosa ispirazione.

  2. 9 novembre 2014 10:10

    L’ha ribloggato su Ferdibate ha commentato:
    …bene bene ci si prova

  3. 17 novembre 2014 09:51

    Che bello usare prodotti di stagione per ottenere un qualcosa di salutare e di ottima qualità.Complimenti! Prendo ispirazione😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: