Skip to content

Carbonara al cubo

2 aprile 2010

Della classica carbonara c’è l’abbinamento: spaghetto+uovo+pancetta+parmigiano. L’aspetto è invece di uno sformato. In più: la parte verde del porro che ben si sposa con gli altri ingredienti. Da preparare se:

– avete degli spaghetti avanzati (un aglio e olio è l’ideale),

– non avete ancora utilizzato la parte verde dei porri,

– vi piace la carbonara classica e volete provarne una versione take-away.

Ricetta per 4 cubi.

 

Ingredienti

La parte verde di 2 porri

100g di spaghetti già cotti (meglio se al dente)

1 uovo

8 fette sottili di pancetta

1 pugno di parmigiano/grana grattugiato

Olio extravergine

Sale e pepe

1 pizzico di noce moscata

 

Preparazione

Lavate bene e asciugate la parte verde del porro. Affettatela finemente. Fatela saltare in una padella con un filo d’olio. Sbattete l’uovo in una ciotola con sale, pepe e noce moscata. Rivestite una terrina di carta da forno. Sul fondo disponete uno strato compatto di spaghetti disposti parallelamente e aderenti gli uni agli altri. Spennellate con l’uovo e spolverizzate con qualche cucchiaio di parmigiano.Disponete uno strato di porri e uno di fette di pancetta. Ricominciate con uno strato compatto di spaghetti e proseguite con gli strati terminando con una spolverata di parmigiano. Infornate a 180° per 15 minuti. Sfornate e servite a cubi.

 

Lisca

2 commenti leave one →
  1. 3 aprile 2010 15:49

    Bellissima

  2. lajla permalink
    17 novembre 2011 18:36

    Ciao,E’ proprio invitante..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: