Skip to content

Regali di Natale – 2 idee a costo e impatto (quasi) zero

21 dicembre 2010

Per chi non avesse ancora pensato ai regali di Natale propongo due idee regalo facili da realizzare e a costo ZERO!

La prima è il DADO 100% bucce confezionato in vasetti di vetro o sacchettini trasparenti. Si conserva 6 mesi o 1 anno sotto vuoto e si prepara con bucce e foglie di ortaggi e sale.

La seconda è una TISANA DI BUCCE DI MELA dalle proprietà anti-stress e anti-invecchiamento.

In entrambe le preparazioni si utilizza la tecnica dell’essiccazione. Se preparate grandi quantitativi, come ho fatto io, vale la pena di usare il forno con la temperatura al minimo.

 

Queste due idee si basano sull’utilizzo di parti di scarto, ma se ne fate grandi quantitativi e non sapete cosa fare delle parti nobili usate il frutto o l’ortaggio nella sua interezza. A voi la scelta.

Con la polpa delle mele, ad esempio, io ho preparato una composta con scorza di limone e cannella che adoro.

Con le parti nobili degli ortaggi ho preparato invece sott’olii e giardiniere di cui sono molto golosa.

a) Per la ricetta completa del DADO 100% Bucce rimando al post che ho pubblicato qualche tempo fa.

Gli ingredienti sono: bucce di carota, parti verdi di porri e cipollotti, foglie di sedano, cipolle e sale grosso.

 

Dopo avere tagliato gli ortaggi, pesateli e calcolate metà del peso di sale. Stufate le verdure con il sale.  Quando l’acqua prodotta dagli ortaggi sarà evaporata essiccate il tutto e quindi frullate.

Otterrete un Dado granulare senza addittivi, sano, buonissimo e pronto all’uso.

Suddividetelo nei sacchetti o nei vasetti.

Completate con un’etichetta.

 

 

 

 

 

 

b) La ricetta per la TISANA di Bucce di mela è ancora più semplice.

 

Ingredienti: Bucce di mela biologica e succo di limone

Preparazione: lavate bene le mele e asciugatele. Sbucciatele, utilizzate la polpa come meglio credete, tagliate le bucce finemente e irroratele leggermente con succo di limone per non farle scurire.

Disponete le bucce nelle gratelle dell’essiccatore o in una teglia in forno. Se utilizzate il forno impostate una temperatura di circa 80°. In entrambi i casi saranno necessarie almeno 3 ore. Lasciate intiepidire le bucce all’aria, quindi suddividetele in vasetti o sacchetti e completate anche in questo caso con un’etichetta.

Come si utilizza la tisana: si lasciano in infusione le bucce per circa 5 minuti in acqua calda, si filtra, si zucchera a piacere e si gusta.

Si può arricchire questa tisana anche con scorze di arancia essiccate, cannella, menta o altre spezie.

Mandatemi le vostre idee per regali Eco da mangiare, sarò felice di pubblicarle.

Lisca

12 commenti leave one →
  1. 21 dicembre 2010 10:49

    l’anno scorso un’amica mi ha regalato il dado vegetale fatto da lei e credo sia stato uno dei più bei regali mai ricevuti (anche se non era fatto con gli scarti).
    mi piace la tisana di bucce di mela, deve avere un profumo molto natalizio. magari provo a farla sul calorifero

    • 15 gennaio 2011 17:30

      Ciao! Auguri anche a te. Il calorifero d’inverno e’ sicuramente la tecnica migliore. I miei amici di Tour de Fork hanno creato anche un mini stendino per termosifone per essiccare le bucce in poco spazio. Se ne fai tante bisogna ingegnarsi.
      A presto!

  2. 21 dicembre 2010 15:06

    Incredibile…

  3. 21 dicembre 2010 16:21

    belle idee! prendo un appunto mentale e quando scatta il momento giusto, ripasso a prenderne i dettagli!

  4. 22 dicembre 2010 10:24

    Sempre originale e eco! Buon natale cara e un eco-inizio del 2011!
    Eugi

  5. Pontus permalink
    5 aprile 2011 20:47

    ma le carote non hanno la buccia..
    Comunque ottima idea!!

  6. 9 maggio 2011 12:39

    Bravissima! Adoro il tuo blog, e ho modo di apprezzare ancora di più le tue idee da quando ho un bimbo piccolo e ho cominciato a fare gli omogeneizzati in casa. Di solito faccio il brodo con gli scarti delle verdure, ma ne ho talmente tanti che fa piacere avere qualche alternativa!
    Ti linkerò senz’altro appena farò un post su come riciclare gli avanzi degli omogeneizzati… non ho ancora avuto tempo, ho appena aperto il blog! E preparerò questi regali alle mie amiche per i loro compleanni in autunno…
    Vorrei solo sapere: posso surgelare le varie bucce e preparare dado e tisana quando ne ho abbastanza?
    Grazie ancora per le tue ricette!

  7. Arianna permalink
    27 novembre 2013 22:46

    Ciao, le tue idee mi piacciono moltissimo ma ho un paio di dubbi: dopo aver congelato le bucce di mela come si fa ad essiccarle? Bisogna prima lasciarle scongelare o bisogna metterle direttamente sulle griglie dell’essiccatore? Di quanto può aumentare il tempo di essiccazione?

    • 6 dicembre 2013 18:01

      Ciao Arianna, la cosa migliore sarebbe essiccare subito le bucce di mela. Se vuoi farlo dopo averne messe da parte un po’ nel congelatore puoi metterle direttamente nell’essiccatore. I tempi non si allungano di molto perchè le bucce si scongelano ed essiccano molto velocemente.
      Lisca

Trackbacks

  1. 2 REGALI DI NATALE DI ECO-CUCINA | Terra Madre
  2. 2 REGALI DI NATALE DI ECO-CUCINA | Terra Madre
  3. Regali da mangiare! Ricette in barattolo | aaa cercasi creatività

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: