Skip to content

Sformatini di riso e crema di carciofi (foglie esterne e gambi)

25 novembre 2011

Sono arrivati i carciofi, uno dei miei ingredienti preferiti, questa ricetta  è un po’  lunga ma credo  valga la pena investire un po’ del proprio tempo per prepararla. I carciofi sono abbastanza cari, costano almeno 1 euro l’uno e di solito se ne scarta il 60%, anche di più se non si utilizza il gambo. Questa ricetta é buonissima ed è perfetta come antipasto anche nei menù delle feste.

Il carciofo ha proprietà digestive, diuretiche e depurative per cui è un vero peccato non sgruttarlo al 100%.

Ingredienti

Le foglie esterne e i gambi di 5 carciofi freschi

1 uovo

1 bicchiere di formaggio grattugiato

2 fette di pane raffermo

1/2 spicchio d’aglio

1 tazza di riso bollito

olio extravergine

sale e pepe

Preparazione

Pulite i carciofi come di consueto tenendo da parte le foglie esterne e i gambi per questa ricetta. Sbucciate i gambi con un pelapatate. Mettete le foglie e i gambi sbucciati in una pentola a presione con un filo d’olio e lasciate rosolare per qualche minuto. Coprite d’acqua o brodo e chiudete il coperchio. Fate cuocere 20 minuti dal fischio.Sbucciate lo spicchio d’aglio e frullatelo con la mollica di pane, il prezzemolo, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio. Imburrate la teglia con gli stampini e foderateli con le briciole così ottenute. Trascorsi 20 minuti, fate sfiatare la pentola a pressione, scolate le foglie e passatele al passaverdura. Mettete la crema ottenuta in una ciotola e unite le uova, le briciole avanzate, il formaggio grattugiato, il riso, sale e pepe e lavorate con una frusta. Versate il composto negli stampini e informate a 180 gradi per 25 minuti. Con un rigalimoni ottenete delle striscioline di buccia di carota, condite i riccioli così ottenuti con olio, sale e pepe e fateli tostare in forno (mentre cuocete gli sformatini). Sfornate gli sformatini, disponeteli nel piatto da portata e decorateli con i riccioli. Servite gli sformatini caldi.

Potete vedermi realizzare questa ricetta in diretta sabato 26 novembre alle 8.40 su RAI 1.

Lisca

13 commenti leave one →
  1. 25 novembre 2011 12:44

    Mmm…che buoni! e’ da un sacco di tempo che non mangio i carciofi 🙂

  2. 25 novembre 2011 15:22

    e devono essere ottimi questi sformatini! pensa che l’altro giorno avevo proprio un avanzino di riso in bianco e l’ho cestinato, ahimè… vale anche per le foglie di carciofo la congelazione per futuro utilizzo? per ora ho incominciato a mettere via le bucce di patata e ho essiccato le bucce di mela per farci la tisana e stasera mangiero il mio primo passato di verdure fatto con le foglie dure del cavolfiore e del finocchio. grazie, mi hai aperto un mondo ^__ ^

    • 25 novembre 2011 16:36

      Ciao Mirka, Sono davvero felice che tu ti appassionando a questo progetto! Va benissimo conservare le foglie di carciofo in freezer. Aspetto le tue ricette da pubblicare. A presto Lisca

  3. 26 novembre 2011 09:10

    Ti ho appena visto….grandioso questo metodo di usare gli scarti dei carciofi…per quello che costano ed e` sempre difficile trovarne di buoni qui in Germania, ho sempre pensato che era uno spreco buttarli e la crema ottenuta si puo` usare in mille modi. Parlero` di te nel mio blog ho gia` applicato qualche idea.
    grazie
    francesca

  4. adriana permalink
    26 novembre 2011 15:01

    dev’essere veramente buona questa ricetta !!! adoro i carciofi sia cotti che crudi. Li ho comperati oggi e domani sperimento la ricetta. Grazie dei consigli…sei bravissima
    Adriana

  5. Cristina permalink
    26 novembre 2011 19:49

    Ti ho vista stamattina in televisione.
    Sono andata subito a vedere questo sito.
    E’ tutto molto interessante. Mi fa piacere sapere che posso fare diverse ricette con quello che in genere scartiamo.
    Questo significa che d’ora in poi, non getterò nella spazzatura gli scarti ma li utilizzerò al meglio.
    Grazie, continua così. Ti visiterò presto.

  6. paola permalink
    27 novembre 2011 14:04

    geniale!!! evviva gli scarti. E’ giusto non sprecare, abbiamo sprecato fin troppo e in tutti i campi, sebbene personalmente non spreco mai niente e riciclo tutto, ma gli scarti……..sei bravissima.

  7. 27 novembre 2011 18:14

    Una ricetta diversa e davvero ricercata! Ultimamente i carciofi li utilizziamo spesso e la tua preparazione è davvero interessante!
    baci baci

  8. marinella tosi permalink
    28 novembre 2011 18:01

    ho trovato ora la ricetta degli sformatini di foglie e gambi di carciofo che avevo visto in tv nella trasmissione di uno matt. purtroppo però verso la fine della spiegazione, complimenti.è mia abitudine utilizzare gli avanzi con fantasia , ma questa non la conoscevo- spero di poterti seguire in altre occasioni.grazie Marinella

  9. giosina permalink
    28 novembre 2011 20:20

    in questi tempi di crisi,saper utilizzare gli scart o gli avanzi è una vera arte,oltre che una grande risorsa.complimentiper la ricetta con i carciofi che andrò ad utilizzare per le feste.pensi sia possibile farne uno più grande,per 4 o 6 persone?

  10. Cristina permalink
    22 dicembre 2011 22:12

    Oggi ho fatto questi sformatini. Sono veramente gustosi e anche delicati. Mi hanno molto sorpresa.
    D’ora in poi userò sempre questo sistema per fare altre ricette con gli scarti della pulitura dei carciofi.

    Grazie e tanti auguri di buon Natale.

  11. 28 gennaio 2012 17:13

    sei un genioooooo!!!!!

  12. 17 marzo 2012 08:43

    il procedimento della crema di foglie di carciofo è un po’ lungo, ma ai tempi dell’università lo usavo per poi farci il risotto.. una prelibatezza! ora il tempo manca e il risotto con la crema di carciofi è un lontano ricordo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: